Archive for Maggio, 2007

La vignetta

lunedì, Maggio 28th, 2007

Mi ero ripromesso che non avrei mai messo commenti politici o simili sul blog, per evitare polemiche di qualunque tipo e perché in fondo scrivo il blog per gli amici e miei amici sanno già benissimo come la penso.

Fino ad ora ero riuscito a trattenermi, ma voglio fare una piccola eccezione per questa vignetta meravigliosa che ho trovato per caso ieri sera, tratta da una raccolta di strisce della serie Boondocks (info sul sito ufficiale e su Wikipedia) di Aaron McGruder. Scritta e pensata per gli Stati Uniti, mi sembra il miglior commento al clima “family day” (no comment) dell’Italia di oggi… (altro…)

Datong

domenica, Maggio 20th, 2007

Purtroppo sono ancora molto incasinato e non riesco a completare i post che ho iniziato a preparare. Per compensare in parte la mia assenza, eccovi alcune foto fatte in una gita di un paio di settimane fa a Datong, un città inutile a circa 40 minuti di volo da Pechino. Le foto sono riferite a due siti vicino alla città che, a differenza della città, sono a dir poco mozzafiato… senza dubbio il meglio visto finora qui in Cina.
Le parole a commento del tempio sospeso sono rubate ad un autore d’eccezione, nascosto dietro l’enigmatico pseudonimo di Dieghina… (altro…)

Le foto di matrimonio…cinesi

domenica, Maggio 13th, 2007

Parlando del più e del meno con un’amica mi sono imbattuto in questa autentica meraviglia cinese.

Pare che sia molto in voga attualmente l’usanza di fare, prima del proprio matrimonio, una seduta fotografica in abiti da cerimonia presso dei centri specializzati. In sostanza si va in questi centri, si sborsa un cifra elevatissima e in cambio si ottiene il servizio completo:
vestiti, trucco e capelli per essere perfetti e un servizio fotografico completo per avere un bel ricordo del giorno più bello della proprio vita… tutto questo però in un giorno diverso.

Sono così fenomeni che taroccano perfino i propri ricordi 🙂

La città proibita

giovedì, Maggio 3rd, 2007

Prima di passare alle foto mi devo attenere all’obbligo di sfatare, un’altra volta, un mito.
La città proibita non è affatto proibita…entrarci costa, ma non te lo vieta nessuno 🙂

(altro…)