Archive for Dicembre, 2010

Un messaggio chiaro!

martedì, Dicembre 28th, 2010

Scattate durante il mio volo verso Xiamen, ecco tre foto dell’interno dei bagni dell’aereo, dall’alto verso il basso. Impossibile fraintendere il divieto…

Migro…

giovedì, Dicembre 23rd, 2010

… come una rondine verso sud, in cerca di relax e di caldo, sperando di dimenticare per un po’ i meno 12 di Pechino.
Purtroppo mi posso concedere solo qualche giorno, ma è meglio di niente.
A presto

Un anello per domarli tutti

martedì, Dicembre 21st, 2010

No, a Pechino un anello non basta, ce ne vogliono 6…

Gli anelli di Pechino sono le circonvallazioni che “domano” il traffico cittadino.

Il primo anello non esiste più. Correva, più o meno, intorno alla zona della città proibita ed ha lasciato il posto alla rete di strade perpendicolari (tutte sulle direttrici Nord-Sud ed Est-Ovest) che caratterizzano il centro.

Gli altri anelli sono una serie di circonvallazioni concentriche che facilitano lo scorrimento del traffico, anche se il traffico è ormai tale che secondo e terzo anello sono quasi sempre intasati e anche il quarto appare ormai insufficiente.

Per dare un’idea della dimensione della città e della portata di queste strade, basti pensare che il secondo anello (il più piccolo, quello che racchiude il vero e proprio centro della città e che segna, circa, i confini della città vecchia) è lungo oltre 30 km.

Il sesto anello, per ora l’ultimo, dista tra i 20 e i 30 km dal centro e corre per 130km intorno alla città…Ci si mette meno ad arrivare a Mordor!

Feed 2

martedì, Dicembre 21st, 2010

Dopo un aggiornamento, i feed erano di nuovo in tilt…
Mi pare ora siano a posto, ma se qualcuno ha problemi me lo faccia sapere.

A presto

Quando la scienza incontra il design

domenica, Dicembre 19th, 2010

Molto popolari in tutta la Cina, considerate davvero efficaci e anche super-economiche…
Le ho provate quando sentivo di averne bisogno e devo dire che su di me hanno funzionato benissimo…
Di cosa sto parlando? Delle ottime caramelle contro il mal di gola “Gola Dorata”.
Secondo la mia modesta opinione, parte del loro benefico effetto deriva da un’illuminata scelta di design, quella di mettere sulla scatola una foto del loro inventore, capace già da sola di rassicurare il malato con quell’aria brillante e professionale che ci si aspetta da ogni buon medico.

Non manca un’adeguata campagna pubblicitaria a supporto del prodotto, con protagonisti a noi vagamente familiari:

Video 1

Video 2

A presto 🙂

Come porti i capelli bella bionda…

lunedì, Dicembre 13th, 2010

In fondo posso capirlo…in un paese popolato solo di more coi capelli lisci, la voglia di distinguersi con un’acconciatura diversa dev’essere davvero forte…
Le giapponesi si conciano coi colori e i tagli più assurdi, qualche cinese fa lo stesso e qualcuna, invece, opta per un taglio classico, molto elegante e di buona fattura, accompagnato da una colorazione sobria, anche se visibilmente artificiale:

La cosa curiosa è che la bestiola portava un collare con scritto “Polizia” che sembrava pure una cosa ufficiale… se volete la mia teoria, era un infiltrata della buoncostume in un giro di cagne squillo!

Feed!

lunedì, Dicembre 6th, 2010

Per quelli a cui interessa, cioè matt e flowers, ecco che, dopo un prestigioso intervento di manutenzione (balle, non ho la minima idea di cosa ho fatto…), il blog può ora essere seguito anche tramite feed rss a questi indirizzi:
Gli articoli: http://www.e-gor.it/blog/feed/
I commenti: http://www.e-gor.it/blog/comments/feed/

A presto 🙂

Promosso!

mercoledì, Dicembre 1st, 2010

O laureato? O come cavolo si dirà…Comunque sia, corso di cinese finito!
Risultato finale ottimo ma, purtroppo, pezzo di carta a parte, il cinese fuori dall’università è un’altra lingua e, francamente, riesco a parlare e capire proprio poco…che tristezza!!

Prossimamente conto di scrivere qualcosa su questa linguaccia, ma per ora il tempo scarseggia. Purtroppo, infatti, invece di auto-premiarmi con un po’ di riposo, devo preparare del materiale per una conferenza e sono al lavoro più di prima 🙁

A presto.