Buon anno del Drago

E’ iniziato ufficialmente l’anno del drago (ieri per la verità).

Come da tradizione la città è invasa dai fuochi d’artificio, con le strade che al mattino sono coperte di cenere e resti di razzi vari. Per fortuna però, i fuochi sono molto meno che in passato, il che li rende molto più sopportabili e perfino piacevoli.
Alla mezzanotte ero a casa di amici, abbastanza in alto da poter vedere il panorama quasi a 180 gradi e non c’era una sola direzione in cui non si potesse ammirare un esplosione, più o meno distante. Uno spettacolo veramente suggestivo!

Vediamo se sarò così positivo dopo 2 settimane…

4 Responses to “Buon anno del Drago”

  1. Flowers ha detto:

    anche a te 🙂

  2. Dieghina ha detto:

    Buon Drago Cinese a te! In museo abbiamo allestito un percorso di visita guidata apposito – ma senza fuochi.
    In compenso, qui al nord c’è stato il terremoto: pare comunque nulla di grave. Il drago ha brontolato…

  3. Saruta ha detto:

    anche in via Regia abbiamo un panorama quasi a 180 gradi… hi hi hi

  4. marci ha detto:

    qui l unico fuoco in vista è quello della stube……freeeeeddoooooo…..pensa che in passeggiata i vecchietti si son dimezzati,resto solo io!! barcollo ma non mollo!! però la sera torneo di canasta…tutti presenti!!

Leave a Reply